psychology, psychiatry, psychotherapy, psychoanalysis, neuropsychiatry, psychoanalytic training, psychological examination, brain development, psychological development, Sigmund Freud, consciousness, dream, memory, repression, primal scene, transference, pervasive developmental disorders, personality disorders , mind, brain, removal, storage, art and psychology, Psychologie, Psychiatrie, Psychotherapie, Psychoanalyse, Neuropsychiatrie, psychoanalytische Ausbildung, psychologische Untersuchung, die Entwicklung des Gehirns, psychische Entwicklung, Sigmund Freud, Bewusstsein, Traum, Erinnerung, Verdrängung, Urszenen, Übertragung, tiefgreifende Entwicklungsstörungen Störungen, Persönlichkeitsstörungen, Geist, Gehirn, Entfernung , Lagerung, Kunst und Psychologie, психоанализ, психология, психотерапия, психиатрия, нейропсихиатрия, психоаналитическая подготовка, психологическая экспертиза, развитие мозга, психологическом развитии, Зигмунд Фрейд, сознания, сон, память, репрессии, первичная сцена, перенос, расстройства развития, расстройства личности , ум, мозг, удаления, хранения, искусства и психологии, 精神分析学、心理学、心理療法、精神医学、神経精神医学、精神分析の訓練、心理検査、脳の発達、心理的な開発、ジークムント·フロイト、意識、夢、記憶、抑圧、プライマルシーン、移動、広汎性発達障害、人格障害、心、脳、除去、貯蔵、芸術、心理学


IPA AIPsi SINPIA SPI SIP

Enuresi

Si definisce enuresi la mancanza di controllo della minzione, apparentemente involontaria, che persiste o compare dopo i due o tre anni, età in cui si ritiene ormai acquisita la maturità fisiologica perché detto controllo possa avvenire. 
Si parla di enuresi primaria quando il soggetto non ha mia raggiunto la continenza urinaria, di enuresi secondaria quando si sviluppa dopo che la funzione era stata precedentemente acquisita.
La diagnosi di enuresi non deve essere fata in presenza di un'origine organica.
In circa il 75% dei casi vi è familiarità.
Senza dubbio lo scopo primario dell'erotismo uretrale è il piacere provato nell'urinare, un piacere secondario è quello della ritenione uretrale, analogo alla ritenzione anale, con tutti i conflitti che esso comporta.
Gli scopi originari dell'erotismo uretrale sono certamente auto-erotici; in seguito anche l'erotismo uretrale può volgersi verso gli oggetti. L'apparato uretrale diventa allora il centro di fantasie sessuali eccitanti che riguardano l'orinare sugli oggetti e viceversa.
Il piacere di orinare può avere significato fallico e persino sadico - equivalente della penetrazione attiva con fantasie distruttrici e danneggianti - o può essere sentito come un "lasciarsi scorrere", come un lasciarsi andare passivo, un abbandonarsi.
Non è facile dire da quale parte provenga la profonda connessione tra erotismo uretrale e il pudore; ma possiamo affermare che, come l'idea di essere mangiato è una paura specificatamente orale e la paura di essere derubato dei contenuti del corpo è specificatamente anale, così la vergogna è la forza specifica diretta contro le tentazioni erotico-uretrali. L'ambizione, considerata spesso come una conseguenza dei conflitti erotico-uretrali, rappresenta la lotta contro questa vergogna. 
Il rapporto tra l'erotismo uretrale e il tratto di carattere dell'ambizione fu rilevato per la prima volta da Jones e in seguito da Coriat e Hitschmann. L'esperienza analitica mostra che la competiione nell'orinare è un'idea dominante nell'erotismo uretrale infantile. Questa connessione con l'erotismo uretrale con l'ambizione e la competizione ha a che fare con il rapporto che ambedue hanno con il pudore.
L'ambizione uretrale può creare vari conflitti secondari. In connessione al complesso edipico, il "successo" che è lo scopo dell'ambizione può acquisisre il significato inconscio di uccidere il padre, e quindi può venire proibito. In connessione con il complesos di castrazione, l'ambizione può acquisire il significato di una refutazione rassicurante dell'ide dell'idea di essere castrato.
Winnicott scrive che talvolta il rossore può essere tutto ciò che resta a testimonianza di un fallimento infantile nello stabilire una relazione umana durante la minzione, forse perchè " al momento giusto non c'era nessuno a guardare e ad ammirare la potenza urinaria" del bambino.  

Bibliografia
Neurologia e psichiatria dello sviluppo - Guareschi, Lenti
Trattato di psicoanalisi - Otto Fenichel
Disturbi psico-somatici - D.W.Winnicott

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento